Bocconotti calabresi

Una ricetta che viene davvero dal cuore questa ; i bocconotti sono dei biscotti calabresi fatti di frolla ripiena che mi riportano all’ infanzia . Tutto il ramo calabrese della mia famiglia li preparava e li fa tutt’ oggi, con la ricetta che passa da una generazione all’ altra.  Io mi sono attenta a quella di mia madre (romana ma adottata come calabrese ai fornelli)  e sono riusciti esattamente come li ricordavo.  Occorre pazienza nel.preparare la frolla e ritagliarla a dischi,  formando poi i biscotti.  Ma la soddisfazione sarà tanta, vi assicuro.  Fatene tanti,  perché andranno a ruba.  Vi do la dose intera, in caso la dimezzate: 1 kg di farina 00 mista a 1 bustina di lievito,  350 grammi di zucchero , 350 di strutto,  6 uova di cui 3 tuorli e  3 intere,  la buccia grattugiata di un limone bio,  un cucchiaio di liquore anice . Lavorate velocemente la frolla sul piano di lavoro e fatela riposare in frigo almeno un paio di ore . Poi stendetela non troppo sottile e ritagliate dei dischi aiutandovi con un bicchiere da acqua . Verranno circa 70 dischi.  Inseritene la metà nei pirottini di carta , farciteli con crema spalmabile al cioccolato o confettura e chiudeteli col secondo disco.  Cottura a 180 gradi per circa 30 minuti, cmq fino a doratura.  Non temete la presenza dello strutto,  è assolutamente necessaria per la croccantezza dei biscotti,  fidatevi  Ora aspetto che li facciate.. .mi raccomando 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *