Crostata ai ribes e cioccolato bianco

Dopo la pausa delle vacanze , per ricominciare con lo spirito giusto, ho pensato a un dolce che potesse avere la leggerezza  adatta a questo periodo,  ma anche una nota di fine estate,  che i frutti di bosco rappresentano alla perfezione . E, trovati i ribes freschi, non potevo lasciarmi sfuggire l’ occasione.  La base è realizzata con una frolla all’ olio, molto semplice e versatile , soprattutto leggera.  Battete un uovo intero con 140 gr di zucchero e un bicchierino di olio di girasole (circa 70 gr), aggiungendo poi,  poca alla volta, 300 gr di farina 00 mista a mezzo cucchiaino di lievito istantaneo.  Lavoratela velocemente. Otterrete un panetto morbido e malleabile,  che potrete stendere subito. Rivestite uno stampo da crostata da circa 24 cm di diametro e fatela cuocere a 180 gradi per 20 minuti (non occorrono i fagioli per la cottura “alla cieca”, perché la frolla non diventa morbida in cottura come quella tradizionale) . Una volta fredda, preparate una crema con 250 gr di panna montata, 120 gr di yogurt greco magro alla vaniglia (o naturae le), oppure uno yogurt bianco a vostro piacere (intero o cremoso), e 250 gr di ricotta vaccina, più 70/80 gr di zucchero a velo. Montate in planetaria oppure con le fruste elettriche e versate nella frolla.  Decorate con un cestino di ribes e una manciata di gocce di cioccolato bianco.  Fatela riposare in frigo qualche ora,  togliendola con mezz’ ora di anticipo prima di servirla.  Vi assicuro che è ottima.  Provatela!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *