Crostata salata vegetariana

Durante i miei quattro anni di vita semi vegetariana ho cercato,e cerco, di diffondere, non senza qualche difficoltà, l’idea che questo regime alimentare non sia affatto punitivo ma che, al contrario, oltre a farvi guadagnare in benessere, sia anche goloso e piacevole. Questa crostata salata, per esempio, è priva di affettati ma è comunque ottima . Come verdure ho utilizzato mezza verza lessata e saltata molto brevemente in padella (aggiungendo un po’ di aglio e origano) più una misticanza cotta allo stesso modo. Infine ho completato il ripieno con mezza scamorza affumicata. Voi ovviamente potete utilizzare altra verdura, ad esempio asparagi , funghi, bieda e cicoria . Per la base optate tra un impasto di pasta brisée (250 gr di farina 00, 125 gr di burro, poco sale ed acqua fredda quanto basta ad ottenere un panetto malleabile) oppure una frolla salata, che è simile alla dolce togliendo lo zucchero e mettendo un pizzico di sale. La fate riposare in frigo un’oretta, poi, a temperatura ambiente, la stendete rivestendo uno stampo di 23/24 cm di diametro. Bucherellate il fondo , inserite il ripieno , decorate con le strisce e cuocete a 180 gradi per mezz’ora circa. Fate freddare e via! Pronta per essere consumata 👍😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *