Irresistibili brownies (ricetta di Marta Stewart)

Come ben sappiamo, il cioccolato in pasticceria è un jolly che possiamo giocare tranquillamente in ogni occasione, ovviamente utilizzandone di ottima qualità e facendo bene attenzione alle temperature (sempre a bagnomaria per fonderlo e, una volta incorporato al composto, non superare i 170/175 gradi una volta in forno) . I brownies rappresentano un connubio perfetto tra semplicità e risultato ottimale e, a questo proposito dobbiamo riconoscere che  gli americani sono gente assai pratica, che, con pochi semplici passaggi, realizzano dolci di grande sostanza. Personalmente non vado pazza per i dolci americani, spesso troppo carichi di burro e zucchero, salvo eccezioni quali la chiffon, la New York cheesecake e, appunto, i brownies che, ammettiamolo, sono di una bontà paradisiaca . La ricetta in questione è quella di Martha Stewart, autrice di tanti dolci tradizionali made in U.S.A.  e , vi assicuro, la sua ricetta di questi dolcetti è assolutamente infallibile . In rete sono presenti numerose ricette ma io consiglio questa per il risultato eccellente che otterrete, perché, ricordate, i brownies devono restare leggermente umidi all’interno (e la maggior parte dei procedimenti che troverete sul web ve li faranno venire secchi o pesanti). Perciò andiamo in cucina e procuriamoci l’occorrente : 120 gr di burro, 180 gr di zucchero di canna, 180 gr di cioccolato fondente al 50%, 30 gr di cacao amaro in polvere, 120 gr di farina 00, 4 uova medie, la punta di un cucchiaino di lievito istantaneo, un abbondante pizzico di sale. Fate fondere a bagnomaria burro e cioccolato. Montate le uova con lo zucchero fino a raddoppiare e schiarire il composto. Versare il mix di farina/cacao/lievito alternandolo al composto di cioccolato e burro fatto stiepidire . Mescolate bene dal basso verso l’alto ; il composto sarà morbido e setoso. Versare il tutto in un contenitore di alluminio rettangolare rivestito di carta forno e cuocere a 170 gradi (non di più, mi raccomando)per 20/25 minuti . Fate freddare e tagliare in forma quadrata medio piccola. Sono eccezionali, finiranno subito e non vi dico nemmeno come fare per conservarli perché avranno vita assai breve . Mi raccomando: fateli!!! 👍👍👍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *