Lasagna estiva di pane carasau

Il pane carasau,  o carta musica,  non è solo uno spezzafame light o sfizio in attesa del pasto principale. Da qualche tempo ho scoperto che gli amici della Sardegna lo usano come base per piatti leggeri e ottimi,  che nulla hanno da invidiare a preparazioni più importanti o elaborate. La lasagna fatta con queste sfoglie è un’ idea salva pranzo o cena,  specie in questo periodo , in cui potrete servirla tiepida o fredda.  La ricetta è facilissima :procuratevi una confezione di pane carasau da 350/400 gr,  un litro di passata di pomodoro per una sugo semplice al basilico   un fiordilatte,  parmigiano o meglio ancora pecorino grattugiato .olio e.v..  Passate le sfoglie velocemente nell’ acqua e disponetela sul fondo di una teglia ampia (per 6/8 persone)  cosparsa di salsa di pomodoro. Cospargere il fiordilatte,  il pecorino e il sugo,  e così via fino a formare almeno 4 strati.  Fate cuocere circa mezz’ ora in forno a 185 gradi . In questo periodo servitela tiepida o fredda.  È semplice, molto buona e sarà apprezzata da tutti.  Mi raccomando,  provatela 😉

2 thoughts on “Lasagna estiva di pane carasau

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *