Torta di pane, mele e uva passa

Buongiorno amici! Oggi vi propongo un bel dolce del recupero, una di quelle torte preparate con un “avanzo”, un esubero che vi ritrovate in dispensa e che non volete buttare via. Una delle mie fissazioni in cucina è quella di evitare gli sprechi, sia nel dolce che nel salato e, disponendo di pane in abbondanza, non mi sono fatta pregare per prepararci una torta . È veramente semplice da fare, profuma di casa e cose buone con un tocco vintage che dona qualcosa in più. Cosa occorre: 250 g di pane raffermo (o comunque avanzato e ancora un po’ morbido) ammorbidito con una tazza di latte tiepido per circa un’ora, due uova, 160 g di zucchero, mezzo cucchiaino di lievito, 100 g di farina integrale, 1 bicchierino di olio di girasole, 2 mele a dadini, 60 g di uva passa ammorbidito, due cucchiaini di cannella. Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere una massa gonfia e chiara, aggiungete il pane leggermente strizzato e ridotto in poltiglia , l’olio, la farina mista a lievito, uva passa, mele e cannella. Mescolate bene e versare in tortiera imburrata di media grandezza. Cuocere a 180 gradi per 45 minuti. Fate freddare e servite. È veramente buonissima, dovete farla anche se il pane non è avanzato 😁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *