Torta pere e cioccolato (il paradiso a portata di mano)

Questa semplice torta è diventata un classico,  diffusa ovunque anche perché, con poca fatica, si ottiene un buon risultato.  Difficile però trovarne una veramente buona,  ne ho assaggiate diverse e non mi hanno entusiasmata (a volte si sente poco il cioccolato,  altre danno l’ effetto “mappazzone” per un eccesso di farina). Tutto questo finché,  per puro caso, una signora del quartiere, cui parlavo del mio blog,  mi ha detto di averne assaggiata una, “la più buona mai provata”, facendomi leggere al volo la ricetta salvata sul telefono. Non potevo farmi sfuggire l’ occasione e, con quel po’ che ricordavo di aver letto, più qualche tocco personale,  ho fatto questa prova. Che dire…aveva ragione la signora!  Tanto cioccolato e poca farina, la nota dolce delle pere e la corposità del burro rendono questo dolce assolutamente perfetto secondo me. Insomma, bando alle premesse e veniamo alla ricetta.  Procuratevi: due pere medie non troppo mature tagliate a dadini, 300 gr di cioccolato fondente fuso a bagnomaria, 6 uova bio intere, 180 gr di zucchero, 150 gr di burro,  50 gr di farina 00 più 20 gr di amido di mais,  mezza bustina di lievito. Far fondere a bagnomaria cioccolato e burro e lasciare stiepidire. Montate bene con planetaria o fruste elettriche le uova intere con lo zucchero fino a raddoppio volume.  Inserite gli ingredienti secchi e per ultimo il composto di cioccolato e burro. Versatene metà in uno stampo (25 cm circa diametro),  disponete una pera a dadini distribuendo bene, coprite con il composto rimanente e l’ altra pera.  Cottura a 170 gradi per 75 minuti circa, facendo sempre la prova dello stecchino (comunque resta sempre morbida all’ interno, l’ importante è che non sia liquida).  Fate freddare e lasciatela riposare almeno una giornata prima di servirla.  Provatela, io ve la consiglio di cuore.

2 thoughts on “Torta pere e cioccolato (il paradiso a portata di mano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *