Torta tenerina

 

Quando si tratta di cioccolato si sfonda una porta aperta.  Se poi è fondente come piace a me, ancora di più.  Questa torta è tipica del nord Italia e l’ ho conosciuta attraverso le ricette del famoso Maurizio Santin. È semplice,  di sicuro effetto e il risultato piacerà a tutti. Cosa serve: 4 uova bio a temperatura ambiente (separare tuorli dagli albumi), 200 gr di cioccolato fondente,  80 gr di farina 00 (io ho modificato con 60 gr di farina e 20 gr di amido di mais), 100 gr di burro, 100 gr di zucchero (io 120 gr). Sciogliete a bagnomaria il cioccolato con il burro e fate stiepidire. Montate gli albumi a neve ferma con lo zucchero (io ci aggiungo un pizzico di cremor tartaro per renderli ancora più stabili in cottura). Poi aggiungete al cioccolato fuso con il burro i tuorli battuti e la farina più amido, mescolando bene. Infine gli albumi montati, girando con delicatezza per non farli smontare. Versate in uno stampo di cm 27 di diametro, poi in forno a 180 gradi per 15 minuti (tempo previsto in ricetta originale) . Io continuo per ulteriori 10 minuti a 165 gradi (altrimenti è troppo molle all’ interno). Fate freddare. Avrà una superficie un po’ screpolata, ma è assolutamente normale.  E poi concedetevi questo peccato al cioccolato,  specie se avete avuto una giornata pesante 😇😇😇

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *